Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2014

Questa notte è un albero di dolore

Immagine
Dopo tanto che non scrivo, rifaccio capolino da questo blog. 
Proprio mentre sognavo un viaggio in quelle terre, la tragedia di Peshawar mi ha riportato con grande tristezza a cercare qualche parola fra i poeti pakistani che tanto ho amato, a sfogliare le pagine di libri ingialliti, pieni di amore e dolore. Ho ritrovato questa poesia di Faiz Ahmad Faiz, poeta pakistano in lingua urdu, che posso solo trascrivere senza aggiungere altro. (La traduzione è di Alessandro Bausani)
Incontro

Questa notte è un albero di dolore
un dolore grande, più di te, più di me,
più grande, e nei suoi rami
ci sono migliaia e migliaia di carovane
di stelle, con le fiaccole in pugno,
e attorno sperduti mille
chiari di luna: nell'ombra
tutta la luce loro hanno pianto. 
Questa notte è un albero di dolore
un dolore grande, più di me, più di te.
Ma dall'albero di questa notte 
son cadute, pallide foglie,
questi pochi attimi, che 
nelle tue trecce impigliati son fiori di melograno;
e, della sua rugiada, queste p…